fbpx

Ingrosso alimentari Roma: dal produttore al consumatore

Ingrosso alimentari roma

Consulenza e supporto per lo sviluppo commerciale

Al giorno d’oggi, recarsi presso un ristorante e mangiare bene e comodamente, oppure fare scorte di spesa alimentare per la nostra dispensa presso il supermercato più fornito o presso la bottega di fiducia sotto casa è appannaggio di tutti. Ma come arriviamo, noi consumatori finali, ad avere le forniture alimentari? Chi c’è dietro questa macchina? Le aziende di vendita e distribuzione di generi alimentari! Lavori nel settore e vuoi conoscere le società di ingrosso alimentari a Roma? Conosciamo meglio questa attività.

Cos’è il commercio all’ingrosso

La distribuzione di generi alimentari, chiamato anche commercio all’ingrosso, è il lavoro di società che acquistano e/o vendono beni e servizi esclusivamente ad altre aziende o acquirenti professionisti.

La distribuzione di cibo e bevande si riferisce ad attività che aiutano i prodotti dalla produzione e dalla trasformazione a raggiungere i luoghi in cui i loro destinatari finali possono acquistarli per un consumo successivo a casa propria o nei locali preposti.

Come con altri collegamenti nel sistema alimentare, la distribuzione può avvenire in un contesto di mercato o non di mercato.

  • Nella sua versione di mercato, solitamente indicata quando si tratta di distribuzione di generi alimentari, è assunta da diversi tipi di attività, tra cui fattorie, negozi di alimentari, anche online, grossisti, rivenditori e alberghi e ristoranti.
  • Nella sua versione non commerciale, si riferisce essenzialmente alla distribuzione di generi alimentari tra parenti ed amici (pensa allo studente che lascia la casa di famiglia con un tegame di polpette al sugo cucinate dalla sua mamma o dalla sua nonna!) o tra stranieri o persone indigenti, come nel caso della raccolta di cibo destinato alle banche alimentari.

Ma come funziona esattamente la distribuzione?

Distribuzione significa soprattutto spostamenti, ossia le rotte prese dal cibo per raggiungere i luoghi di vendita (come i negozi al dettaglio o anche gli ambulanti) o il consumo (come i ristoranti, gli alberghi), nonché gli appositi mezzi atti a garantirne il trasporto.

Bisogna distinguere tra spostamenti a circuito corto e circuito lungo. I primi riguardano al massimo un intermediario tra produttori e consumatori, nel caso di canali commerciali, o tra produttori/donatori e imprese, nel caso di canali non commerciali.

Le vendite dirette in azienda, mercati pubblici e virtuali, sono esempi di circuiti commerciali corti in cui non vi è alcun intermediario tra il produttore e il consumatore.

Un esempio di circuito corto si ha quando un produttore vende direttamente ad un negozio di alimentari o altro tipo di attività alimentare, in tal caso vi è un solo intermediario tra il produttore ed il consumatore. Di contro, i circuiti lunghi coinvolgono, da parte loro, diversi intermediari.

Ingrosso alimentari Roma: Economia di mercato

La distribuzione alimentare si suddivide in diversi sottosettori: commercio all’ingrosso, commercio al dettaglio e servizi di ristorazione o catering.

La distribuzione all’ingrosso comporta l’acquisto di prodotti alimentari in grandi quantità, quindi un doppio movimento di concentrazione (nello stesso luogo o sotto il controllo di una singola entità) e ridistribuzione. Questo tipo di attività fa parte fin dall’inizio dell’economia di mercato.

Grossisti, distributori e broker acquistano grandi quantità di cibo e bevande da produttori, trasformatori e importatori per la rivendita in quantità variabili ai fornitori di servizi al dettaglio e alimentari. Questi ultimi possono essere specializzati o generalisti.

A loro volta, le imprese impegnate in attività all’ingrosso possono essere classificate in tre categorie.

La prima è rappresentata dai grandi rivenditori, il secondo gruppo comprende società specializzate che forniscono rivenditori e fornitori di servizi di ristorazione. Il terzo polo include grossisti di piccole e medie dimensioni che a volte possono fungere anche da rivenditori.

Ognuno di questi soggetti gestisce una rete di magazzini da cui rifornisce i propri clienti.

Gioia S.p.A., al servizio dei professionisti

Gioia S.p.A., ingrosso alimentari Roma, con oltre trent’anni di esperienza, è un’innovativa società di distribuzione di beverage & food operante nella regione Lazio.

Attraverso lo sviluppo di sinergie e progetti di partnership con i principali fornitori, svolge un importante ruolo d’intermediazione tra l’industria e la clientela finale, rappresentando un valore aggiunto ed un partner indispensabile per un business di successo.

Al servizio dei professionisti, Gioia S.p.A. si adatta alla tua attività. Che tu sia il proprietario o il gestore di un hotel, di un ristorante o di un bar, sviluppiamo innovazioni di vendita e distribuzione di prodotti di marca dall’eccellente rapporto qualità-prezzo per soddisfare le tue aspettative, sempre in linea con le tendenze dei consumatori.

Inoltre, attraverso un’organizzazione esperta ed affidabile, siamo in grado di offrire consulenza e supporto per lo sviluppo commerciale dei nostri clienti offrendo diverse proposte e un’assistenza completa mirate all’ottimizzazione del consumo dei prodotti acquistati.

Vieni a trovarci, siamo a Roma, in via Campoli Appennino 1, oppure contattaci, saremo lieti di rispondere a qualsiasi tua richiesta o informazione.

Richiedi Informazioni

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Gioia S.p.A. - Via Appia Nuova km 17,280 00043 Ciampino (RM) P.Iva/C.F. 08334131003

Sede Roma: Via Campoli Appennino, 1 - 00131 Roma

Tel. 06 79.34.08.06 / FAX 06 79.34.98.33 / info@gioiaspa.com