fbpx

Tovaglie monouso per ristoranti

tovaglie-monouso-per-ristoranti

L’etimologia del termine e concetto di monouso si riferisce ad un oggetto progettato per essere utilizzato un’unica volta, dunque qualcosa di non necessario o un qualcosa che si usa una sola volta e poi si getta via. Molti di questi oggetti rientrano nella categoria di prodotti di igiene, legati all’ambito sanitario o sono comunque oggetti per uso strettamente personale.

I prodotti ” usa e getta” sono ormai radicati nella nostra quotidianità e così sedimentati nella nostra routine che ormai non ci rendiamo neppure conto di quanto tempo siano in circolazione e da quanto tempo li utilizziamo.

Si ipotizza che il primissimo oggetto monouso sia stato usato per “facilitare” il lavoro delle casalinghe americane: un colletto di camicia removibile che veniva rimosso e lavato separatamente dal resto dell’indumento e poi riapplicato; come anche le lamette dei rasoi di Gillette studiate per essere utilizzate solo una volta e poi cestinate e l’invenzione di bicchieri monouso,  questa volta con l’obiettivo di contrastare la diffusione del contagio della tubercolosi.

Si tratta di prodotti che ancora oggi vengono commercializzati in svariati punti vendita e comunemente disponibili nelle nostre abitazioni.

Per il settore tovagliati abbiamo avuto un’ evoluzione analoga: dapprima si parlava solo di tovaglie e tovaglioli di stoffa, mono formati prima,  differenti formati poi. Inizialmente di cotone grezzo, e col tempo colorate e ricamate, più resistenti con tovagliolo coordinato seguendo le mode del periodo.

Ognuno di noi ha delle bellissime tovaglie ornate ed impreziosite da merletti che derivano da antichi corredi tramandati di generazione in generazione! Ma col tempo le abitudini sono cambiate, siamo alla ricerca di articoli veloci che possono essere facilmente sostituibili.

Nel campo della ristorazione questa necessità è divenuta sempre più richiesta proprio per la facilità di gestione e la necessità di variare continuamente un prodotto che al di là della bellezza o preziosità necessita di attenzioni particolari all’igiene.

Oramai in gran parte delle aziende del nord Europa e in America le tovaglie monouso vengono prodotte in quantità massive e ad alto livello ed hanno via via sostituito il classico prodotto in tessuto. In Italia sta prendendo sempre più piede la diffusione, anche in hotel prestigiosi e di lusso.

Perché utilizzare tovaglie monouso per ristoranti:

I motivi sono molteplici:

  • Igienici. La tutela della salute attraverso una maggiore igiene è un grandissimo vantaggio, cui si somma la possibilità di non entrare in diretto contatto con sporcizia e cattivi odori.
  • Economico: consente di contenere i costi di lavanderia giornaliera e settimanale.
  • Praticità: il tovagliato può essere sostituito velocemente dopo l’utilizzo, gettato tra i rifiuti invece che occupare spazio in sacconi che devono essere poi ritirati o portati alle lavanderie professionali.
  • Sempre Nuovo e ben stirato: proprio perché viene continuamente rinnovato non incorre all’usura del tempo e dei tanti lavaggi che ne deteriorano la stoffa sbiadendola o creando dei forellini. La tovaglia una volta scartata dal suo involucro è pronta all’uso, stirata e piegata perfettamente, con i lati ben allineati.
  • Innovazione e Colore: a differenza del classico tessuto in cotone, o juta per lo più in monocolore, il tovagliato usa e getta è essenzialmente variopinto e dal materiale in simil tessuto.

Fantasie e Materiali

Le fantasie si adattano alla tipologia di sala da pranzo che si intende allestire, dai colori sulle nuances del color crema; beige;  oppure più delicati come i pastello abbinabili, magari,  a tovaglioli a contrasto dai colori più accesi e forti. Con il monouso si può cambiare stile quando si vuole: in base alle stagioni, in base al tipo di evento che si vuol celebrare, in base alla moda del momento!

Alcuni dei nostri tovagliati sono realizzati attraverso materiali naturali in cui le fibre di cellulosa vengono fissate da un bagno di lattice ottenendo così una tovaglia morbida al tatto ed assorbente.  Altri invece derivano da tessuto non tessuto ( TNT) di tipo “spunlace” un materiale misto tra naturale e sintetico ( cellulosa e poliammidico) con resa al tatto soffice, morbida e resistente effetto stoffa!

Il monouso dunque, nasce come prodotto non indispensabile ma che al giorno d’oggi non possiamo proprio farne a meno!

Per maggiori dettagli o per scoprire i formati dei nostri tovagliati potete consultare il nostro catalogo tovagliati oppure contattare il nostro agente di zona.

Gioia Spa, il meglio del food and Beverage, con un sguardo attento a ricercatezza ed innovazione.

Richiedi Informazioni

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Gioia S.p.A. - Via Appia Nuova km 17,280 00043 Ciampino (RM) P.Iva/C.F. 08334131003

Sede Roma: Via Campoli Appennino, 1 - 00131 Roma

Tel. 06 79.34.08.06 / FAX 06 79.34.98.33 / info@gioiaspa.com